नाज़री बाग़

Il giardino Nazari si trova nella città di Hamadan (regione omonima) e risale alla fine dell’epoca qajara; esso ha avuto proprietari e diversi residenti come i consoli inglesi, i principi qajari, la famiglia Nazari e svariate funzioni tra cui sede della facoltà di architettura; esso è stato inaugurato nell’anno 2009 come museo di antropologia.

L’ampio complesso storico del giardino del museo, oltre ai numerosi alberi, una bella pavimentazione e alcune fontane, ha anche un portale di ingresso finemente lavorato a mattoni, un vestibolo con un soffitto in mattoni a cupola e una scalinata sempre in mattoni e coperta per accedere al tetto del vestibolo.

L’edificio principale e degno di nota di questo complesso ha un ingresso con un soffitto piramidale. Ai quattro lati del secondo piano dell’edificio è stato costruito un Iwan con scale lignee che ha 24 pilastri in legno rivestiti di stucco. I capitelli del complesso presentano decorazioni floreali e il soffitto di alcune stanze è dotato di controsoffitto.

Oggi in questo museo sul cui portale è impressa la frase “Museo di Ibn Sina di Hamadan” ma che è noto con il nome di “Giardino del museo Nazari”, si possono osservare opere di valore della storia e e della cultura di Hamadan unitamente a 800 fotografie delle attrazioni turistiche della città come:la città sotterranea di Saman, il complesso scavato a mano Arzanfud, la sorgente Gamasiab, la collina preistorica Nushijan, l’iscrizione di Agha Jan Balaghi Asadabad, la foresta Sarab-e Ghian ecc…

शेयर
संयुक्त राष्ट्र वर्गीकृत